Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

08 AGOSTO 2021, 65° ANNIVERSARIO DELLA TRAGEDIA MINERARIA DI MARCINELLE. PARTECIPAZIONE DEL SOTTOSEGRETARIO DI STATO, BENEDETTO DELLA VEDOVA ALLE COMMEMORAZIONI UFFICIALI

Jour:

09/08/2021


08 AGOSTO 2021, 65° ANNIVERSARIO DELLA TRAGEDIA MINERARIA DI MARCINELLE. PARTECIPAZIONE DEL SOTTOSEGRETARIO DI STATO, BENEDETTO DELLA VEDOVA ALLE COMMEMORAZIONI UFFICIALI

Domenica 8 agosto si è svolta la cerimonia per il 65° anniversario della tragedia mineraria di Marcinelle, che quest’anno coincide con il 75° anniversario del Protocollo italo-belga del 23 giugno 1946.
La cerimonia ha visto la partecipazione della delegazione italiana guidata dal Sottosegretario di Stato per gli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale, senatore Benedetto Della Vedova, dell’Ambasciatore d’Italia presso il Regno del Belgio, Francesco Genuardi, del Direttore Generale per gli italiani all’estero Luigi Maria Vignali e del Console Generale d’Italia a Charleroi David Michelut. Erano presenti altresì il Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles Paolo Sabbatini e il Colonnello Claudio CARUSO Vice Rappresentante Militare Italiano presso lo Shape/Nato.
Quest’anno la cerimonia, dopo l’interruzione forzata dell’anno scorso, ha assunto un significato particolare, svolgendosi in un momento in cui sia il Belgio che l’Italia sono impegnate in prima linea nello sforzo europeo per una ripresa comune dopo la pandemia da Covid-19 nel quadro del Next Generation EU. Tutto ciò avviene poche settimane dopo le drammatiche inondazioni che hanno colpito le province di Liegi e del Lussemburgo belga e che hanno visto l’Italia protagonista degli aiuti europei nell’ambito del meccanismo di protezione civile dell’UE e del tradizionale e profondo spirito di amicizia che lega i due Paesi.
La cerimonia si è svolta presso il sito del Bois du Cazier, Patrimonio Unesco, a partire dalle ore 8.05: alle ore 8.10 la campana ha scandito 262 rintocchi, corrispondenti al numero delle vittime della tragedia, di cui 136 italiane, seguiti dagli omaggi pluriconfessionali e dai discorsi ufficiali. Erano presenti, accanto alla già citata delegazione italiana, il Sindaco f.f. di Charleroi, Babette Jandrain, il Ministro per l’Edilizia del Governo Vallone, Christophe Collignon, il Deputato Federale, André Flahaut e altri rappresentanti politici, nonché numerosi esponenti della collettività italiana e locale e delle associazioni dei minatori.
Dopo i discorsi protocollari e gli omaggi floreali, che si sono svolti sul sito minerario e al cimitero di Marcinelle, i partecipanti sono stati invitati al tradizionale ricevimento del Console Generale di Charleroi, David Michelut, presso la “Salle des Forges” al Bois du Cazier, dove l’Ambasciatore Genuardi ha dato lettura per l’occasione del messaggio del Presidente della Repubblica Mattarella, mentre il Sottosegretario Della Vedova è intervenuto per un saluto e un discorso alla collettività. Hanno preso quindi la parola il Senatore Fantetti, che ha dato lettura del messaggio della Presidente del Senato, Maria Elisabetta Casellati ed il Direttore Vignali, che ha salutato la Comunità italiana e ha dato lettura del messaggio del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio.
Al termine dei discorsi, Il Console Generale David Michelut ha invitato tutti i presenti al tradizionale ricevimento offerto in occasione delle Commemorazioni dell’Anniversario della tragedia di Marcinelle.


570