Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

nascita

 

nascita

Dal  02/02/2017 : novità circa l'attribuzione del cognome materno in aggiunta a quello paterno.

 

Registrazione della nascita del figlio nato all'estero da almeno un cittadino italiano

I figli di cittadini entrambi italiani o di almeno uno dei due genitori con cittadinanza italiana, anche se nati all’estero ed eventualmente in possesso di un’altra cittadinanza, sono cittadini italiani. Pertanto la loro nascita deve essere registrata in Italia.

Per effettuare la comunicazione di una nascita, bisogna presentarsi su appuntameto all’Ufficio Consolare o far pervenire per posta allegando il seguente modulo  con la documentazione comprovante la cittadinanza italiana di almeno uno dei genitori (carta d’identità, passaporto italiano o certificato di cittadinanza italiana) e i seguenti documenti:

  •   Figli in circostanze di matrimonio : atto di nascita internazionale (plurilingue)

  •   Figli nati fuori matrimono riconosciuti prima della nascita : atto di prericonoscimento debitamente tradotto da un traduttore giurato+ atto di nascita internazionale

  •   Figli nati fuori matrimono riconosciuti contemporaneamente da entrambi i genitori : atto di nascita in copia  integrale debitamente tradotto da un traduttore giurato   

  •    Figli nati fuori matrimonio riconosciuti da un genitore e successivamente dall'altro : atto di riconoscimento +  atto di nascita in copia integrale con annotazione del riconoscimento debitamente tradotti da un traduttore giurato.

Tutti gli atti devono essere certificati conformi all'originale dal Comune belga che li ha rilasciati.

 

 

 


127