Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Sanzioni per mancata iscrizione all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (AIRE)

Avv sanzioni Aire (1)

L’Articolo 1 comma 242 della Legge n. 213 del 30 dicembre 2023, inasprisce il regime sanzionatorio per coloro che non adempiono alle disposizioni di legge che impongono obblighi anagrafici, tra cui l’iscrizione all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (AIRE).

Coloro che non osservano tali obblighi possono essere soggetti a sanzioni pecuniarie. Il procedimento per l’irrogazione delle sanzioni è in capo ai Comuni italiani.

In merito si ricorda che la domanda di iscrizione AIRE deve essere inoltrata entro 90 giorni dal trasferimento della residenza all’estero. Anche eventuali variazioni anagrafiche (come ad esempio il cambio di indirizzo di residenza) devono essere tempestivamente comunicate.

Per maggiori dettagli su come iscriversi all’AIRE e come comunicare eventuali variazioni anagrafiche, si prega di visitare questa pagina.